IN EVIDENZA

Convegno MET 2017

Lunedì 23 Ottobre si è tenuto a Roma l’incontro su “I MOTORI DELLA COMPETITIVITÀ ITALIANA: L’EVOLUZIONE DEL SISTEMA E LE POLITICHE“. L’evento ha avuto luogo a Roma presso la Sala del Tempio di Adriano. L’incontro ha voluto sollecitare riflessioni sulla competitività dell’economia italiana e sulle profonde trasformazioni avvenute nel corso della Crisi, a partire dalle […]

Studio sulla competitività dell’Italia: MET per la DG ECFIN della Commissione UE

La MET è stata incaricata di sviluppare lo “Study on firm-level drivers of export performance and external competitiveness in Italy” della Commissione Europea, DG Economic and Financial Affairs. La proposta risultata vincente ha visto la MET come soggetto capofila in partnership con il Centro Ricerche Economiche e Sociali Manlio Rossi-Doria dell’Università Roma Tre. L’obiettivo del […]

Rapporto MET 2015: registrazione audio e slide del convegno

E’ disponibile la registrazione audio del convegno di presentazione del Rapporto MET 2015 che si è svolto a Roma il 17 marzo scorso. E’ inoltre possibile selezionare l’ascolto dei singoli interventi al seguente link (da Radio Radicale). Pubblichiamo, infine, le slide presentate da Raffaele Brancati nel suo intervento introduttivo dal titolo “Le strategie per la crescita. Imprese, mercati, governi”.

Mostra tutti gli articoli

Layout 1

Il breve volume "I motori della competitività italiana. Indagini MET", edito nel 2017, vuole condensare in poche pagine le tesi di fondo, le elaborazioni, i risultati e i suggerimenti di policy derivanti da un’attività composita e caratterizzata da diverse finalizzazioni. Sono presentate riflessioni estratte da lavori di impostazione accademica e pubblicati su riviste scientifiche internazionali, altre provenienti da un ampio lavoro per la Commissione Europea (DG ECFIN) e persino da lavori effettuati per soggetti pubblici e privati che hanno commissionato analisi specifiche, apparentemente solo descrittive, ma che hanno contribuito alla costruzione di un’idea complessiva.
L’elaborazione utilizza in misura prevalente il “folle” impegno che MET si è data da quasi un decennio per realizzare con continuità un’indagine di campo con in media 24.000 interviste per ogni rilevazione; l’indagine rappresenta un unicum nel panorama nazionale (ed europeo) con possibilità di analisi molto estese e in grado di cogliere condizioni e tendenze delle imprese di ogni classe dimensionale per ciascuna regione italiana.
Si restituiscono così informazioni di dettaglio per quella eterogeneità della struttura produttiva spesso ricordata dagli osservatori e raramente oggetto di approfondimenti analitici ad hoc. Tra il 2008 e il 2015 si sono susseguite 5 rilevazioni, mentre è in fase di avviamento la sesta edizione per il 2017.
Anche se la forma, grafica e linguistica, utilizzata in questo agile volume è tradizionale, abbiamo preferito usare il termine “materiali” per segnalare il fatto che si tratta di un contributo denso di tesi, di dati, di risultati, di elaborazioni e di riflessioni per la discussione con i quali cerchiamo di portare supporto alle interpretazioni che offriamo.
Si tratta, come avviene in questi casi, di un lavoro in corso che, senza avere troppe tesi preconcette, aggiorna le informazioni e le letture partendo dal desiderio di interpretare una realtà che cambia più velocemente delle idee di chi la osserva.
E' possibile acquistare il libro via internet sul sito Donzelli oppure ordinarlo via email; attraverso il link in basso è possibile leggere l'indice dettagliato del lavoro e la sezione introduttiva.


Indice e introduzione

Indagine MET

L’Indagine MET sulle imprese italiane industriali e dei servizi alla produzione si caratterizza come una delle principali rilevazioni campionarie. L’indagine è costituita ad oggi da 5 wave (2008, 2009, 2011, 2013 e 2015) coprendo un periodo che va dall’immediato approssimarsi dello scoppio della grande crisi fino alla fine del 2015. La numerosità campionaria è particolarmente ampia, con una media di circa 24 mila osservazioni per rilevazione.

Principali caratteristiche

24000
N. interviste per wave
5
Waves
2015
Rilevazione più recente
120400
Totale interviste

Rapporto MET

Rilevazione sugli aiuti

Un lavoro aggiornato annualmente che raccoglie analisi sistematiche sulle politiche industriali e di sostegno alle attività produttive nelle venti regioni italiane.

Domanda di policy

Un quadro dei bisogni e delle esigenze delle imprese fondato su indagini campionarie dirette che esprime, in modo indiretto, una domanda di politiche pubbliche articolata e complessa.

Pubblicazioni

I volumi del Rapporto MET sono pubblicati dalla Donzelli Editore. E’ possibile accedere agli indici dei vari volumi, acquistare una copia tramite collegamento al sito, oppure ordinarlo via email alla casa editrice.

Manifesto

Il “Manifesto” per la Politica Industriale vuole aggregare gli studiosi e gli amministratori interessati proponendo alcune idee e aree di approfondimento…

Dettagli
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER PER RICEVERE NOTIZIE SULLE NOSTRE PRINCIPALI ATTIVITÀ

About us

La MET è un centro di ricerca indipendente nato nel 1992 da studiosi provenienti da diverse università italiane e da altre istituzioni. La società ha per oggetto lo svolgimento di ricerche, analisi e consulenze con particolare attenzione agli aspetti della valutazione economica e finanziaria, del monitoraggio e della rendicontazione delle politiche pubbliche, delle analisi di interventi di politica industriale -su scala europea, nazionale e regionale- a sostegno delle imprese di piccola e media dimensione. Da numerosi anni la MET ha sviluppato un proprio approfondimento dedicato alle politiche per le attività produttive che propone analisi approfondite sia dell’offerta pubblica (da parte delle amministrazioni comunitarie, nazionali e regionali con una rilevazione diretta degli interventi) che della domanda derivante dai bisogni delle imprese e ricavata attraverso una vasta indagine che svolge con cadenza biennale.